MondoBlu by Megghy.com
Matrimonio e crisi: nella lista nozze compare l'IBAN

Matrimonio e crisi: nella lista nozze compare l'IBAN

Il matrimonio ai tempi della crisi
Le statistiche dicono che le celebrazioni dei matrimoni sono fortemente in calo ma chi invece sceglie coraggiosamente di sposarsi nonostante le incertezze e la precarietà lavorativa, lo fa a ragion veduta.
Gli sposi infatti scelgono di crearsi un aiuto dirottando i tradizionali regali della lista nozze su un IBAN dove gli invitati verseranno la loro quota.
Da qualche anno per la verità questa formula era già utilizzata soprattutto per finanziare i viaggi di nozze, oggi invece è indirizzata alle esigenze o ai capricci di qualsiasi genere.
Dalla ristrutturazione della casa all'acquisto dei mobili, dalla donazione per salvare gli animali di un canile a un adozione a distanza, dall'acquisto di una barca alla sistemazione del giardino.
I regali in denaro che gli sposi ricevono in effetti risentono anch'essi dei tempi. 
Molte coppie che si sposano infatti hanno alle spalle anni di convivenza, quindi hanno già messo su casa o hanno già dei figli e questo omaggio possono impiegarlo per per comprare la cameretta nuova al bambino o per qualcosa di meno "necessario" alla vita di coppia.

Addio al romanticismo
I tempi del romanticismo insomma sembrano essere stati gettati alle ortiche se si pensa che cosi facendo gli invitati non hanno più la libertà di scegliere cosa regalare. Si vedono invece recapitare il cartoncino dell'invito dove, vicino ai numeri di telefono degli sposi, c'è la stringa alfanumerica per il versamento.
In realtà la pratica di regalare soldi agli sposi non è una novità. Basti pensare che in passato e ancora oggi in diverse regioni del sud Italia, è una consuetudine ormai consolidata a cui gli inviati si accostano anche generosamente, specie se si tratta di parenti prossimi come genitori, fratelli, zii, nonni.

Matrimonio e bonifico
Alcune banche intuendo la tendenza crescente di molte coppie di sposi hanno creato un conto corrente appositamente pensato per loro.
La banca on line Hellobank ha messo a disposizione una carta di credito ricaricabile per gli sposi provvista di IBAN dedicato, che potranno utilizzare per l'occasione. Un modo originale per gestire i regali in denaro delle nozze e destinarli anche ad acquisti on line, soprattutto viaggi.

Un sito dedicato alle donazioni per le nozze
Le soluzioni alternative al semplice bonifico sono state pensate da diversi wedding planner che hanno suggerito agli sposi curiose quanto efficaci soluzioni.
Si può per esempio indicare agli invitati il sito per una lista nozze virtuale, dove ci sono vari articoli da regalo che possono scegliere. Sullo stesso sito troveranno tutte le istruzioni da seguire perché il regalo arrivi a "destinazione"
Il sito in questione di chiama zankyout.it, la cui responsabile Simona Spinola, ha spiegato che è stato ormai rinominato anche "Facebook delle nozze".
Sono gli stessi sposi che indicano dei desideri riguardo a vari oggetti, che possono essere un servizio di porcellana piuttosto che una poltrona o un elettrodomestico. 
Gli invitati sono convinti di regalare un oggetto alla coppia ma in realtà il sito stesso dirotta il pagamento lasciando che gli sposi ricevano in realtà il denaro liquido trattenendo una percentuale del 1,85%.
Un modo come un altro di mantenere viva la tradizione rivisitandola in chiave moderna, ma anche per evitare di imporre una modalità di "regalo agli sposi" ancora lungi dall'essere recepita come consueta.

Il galateo delle nozze
Alcuni tra gli esperti di galateo delle nozze ma anche noti wedding planner come Elena Bertuzzi, storcono il naso di fronte a questa nuova tendenza scaturita dalla sfavorevole congiunzione economica. 
Non è elegante e, nel caso di versamenti per il viaggio di nozze, non è detto che si possa trovare qualcosa di più economico anche nelle agenzie di viaggio tradizionale invece che prenotarlo on line.
Di diverso avviso anche se parzialmente è la reporter dei nozze Heidi Busetti, che considera questa pratica ottima per scongiurare regali inutili ma eviterebbe di apporre l'IBAN sul cartoncino per non creare imbarazzo tra gli invitati.


Scritto da Giacomo il 18 Giugno 2015 alle 09:18
 
Commenta articolo
Nessun Commento presente
Commento
Titolo Commento
Testo commento
Articoli top della categoria
Le 5 curiose tendenze di questo... Essere trendy Le sfilate dei più famosi stilisti hanno decretato almeno 5 tendenze principali per la moda di qu.. leggi tutto
Scarcercato per stalking, richiama... Ci é ricascato subito dopo essere stato scarcerato. La vicenda ha visto protagonisti un uomo di 68 anni .. leggi tutto
 
Statistiche
  • 19 Categorie
  • 2061 Articoli Totali
  • 3733880 Pagine Viste
  • 1 Utenti Online