MondoBlu by Megghy.com
Organizzare un viaggio con i bambini

Organizzare un viaggio con i bambini

Organizzare un viaggio significa ritagliarsi un momento piacevole con cui staccare per un periodo di tempo la spina dai grigiori della quotidianità e del lavoro, un modo quindi per rilassarsi e da dedicare a se stessi, o agli altri, come ad esempio i bambini. Che sia soltanto per un weekend o per una settimana la presenza dei più piccoli impone però di prestare più attenzione ai loro tempi e alla loro voglia di adattamento in modo da rendere, per loro e per noi, la vacanza uno dei momenti più belli dell\'anno.

Se si tratta di un vacanza all\'estero prima di partire è importante stipulare un\'assicurazione per il viaggio in grado di prevedere qualsiasi imprevisto, dallo smarrimento dei bagagli all\'annullamento del volo, e scegliere la polizza più adatta per ogni circostanza. Tutelare la propria incolumità ma anche quella dei minori è un fattore molto importante e il web può essere una fonte preziosa di informazioni in cui trovare assicurazioni per il viaggio molto convenienti come in questa pagina.

Una volta trovata la copertura assicurative e scelta la destinazione, prima di partire c\'è un punto molto importante da seguire che riguarda la documentazione. Questo aspetto viene spesso sottovalutato ma è bene rinfrescarsi un po\' la memoria per quanto riguarda ciò che è utile portare con sé nel proprio viaggio soprattutto quando ci sono dei bambini. Per l\'estero ai minori è necessaria una carta d\'identità valida per l\'espatrio o il passaporto per i minori, con una richiesta formale firmata da entrambi i genitori. Per quanto riguarda i viaggi in Italia i minori, fin dalla nascita, possono avere un loro documento d\'identità che è possibile recuperare negli uffici del comune di residenza.

C\'è poi da aggiungere che un genitore ha l\'obbligo di organizzare bene il viaggio con i propri bambini in modo da renderlo il più confortevole possibile. I bambini di due o tre anni per esempio, a differenza di un adulto, hanno tempi di ripresa più lenti e una certa irritabilità nel superare i disagi del post viaggio e adattarsi al nuovo ambiente. Proprio per questo è molto importante partire durante le ore di fresco, se c\'è da affrontare un viaggio in macchina, e fare frequenti soste.

In vacanza un altro fattore molto importante che i genitori devono conoscere è che il bambino non deve mai cambiare le proprie abitudini, quindi non rinunciare al riposino pomeridiano e, soprattutto la sera, andare a letto alla solita ora. Questi accorgimenti bisogna utilizzarli durante i primi tre o quattro giorni di vacanza in modo da far abituare il bambino al cambiamento climatico e di ambiente.

Altrettanta attenzione merital\'alimentazione, prediligendo cibi sani e cercando di evitare merendine pesanti o che contengono grassi. Non sempre quando si è in vacanza si riesce a rientrare per l\'ora di pranzo quindi per lo spuntino pomeridiano ci si può organizzare facendo scorta di frutta o yogurt in modo da equilibrare con le giuste proteine la giornata del proprio bambino. Quello che non deve mai mancare prima di una scampagnata sono le bottigliette d\'acqua e le creme solari, soprattutto nelle zone balneari, ed evitare al bambino l\'esposizione al sole nelle ore di punta.

I genitori devono, infine, parlare con il proprio bambino e, prima di un viaggio, informarlo su dove si sta andando e su cosa si farà, renderlo quindi partecipe cercando di coinvolgerlo e di ascoltare anche le sue richieste. Accontentarlo se vuole andare in un parco o alle giostre in modo da poter giocare insieme e ritagliarsi del tempo che durante l\'anno, per motivi di lavoro, non si riesce a trovare.

Scritto da Giacomo il 5 Giugno 2014 alle 17:09
 
Commenta articolo
Nessun Commento presente
Commento
Titolo Commento
Testo commento
Articoli top della categoria
Le 5 curiose tendenze di questo... Essere trendy Le sfilate dei più famosi stilisti hanno decretato almeno 5 tendenze principali per la moda di qu.. leggi tutto
Scarcercato per stalking, richiama... Ci é ricascato subito dopo essere stato scarcerato. La vicenda ha visto protagonisti un uomo di 68 anni .. leggi tutto
 
Statistiche
  • 19 Categorie
  • 2055 Articoli Totali
  • 3670401 Pagine Viste
  • 1 Utenti Online