MondoBlu by Megghy.com
Tunisia sotto assedio

Tunisia sotto assedio

Il segretario del Partito dei patrioti democratici, Chokri Belaïd, ferito questa mattina in un agguato mentre stava uscendo dalla sua abitazione di Tunisi, è stato ucciso con quattro colpi d'arma da fuoco sparati da breve distanza. Belaid era soprattutto uno dei massimi esponenti di Nidaa Tounes, la formazione politica di recente costituzione e che è la più importante dell'opposizione tunisina.

Intanto monta la protesta di centinaia di persone davanti al Ministero dell\'Interno, guidato da Ali Laarayedh, esponente di Ennahda. I manifestanti gridano slogan contro il governo, chiedendo le dimissioni del primo ministro Hamadi Jebali, pure lui di Ennahda, e stigmatizzando l\'ondata di violenze politiche che si sta registrando in Tunisia contro gli oppositori. Il Ministero dell'Interno tusinino, su avenue Boughiba, è praticamente assediato da centinaia di persone che chiedono le dimissioni di Ali Laâryedh al grido di "Chokri Belaid il nostro martire". Le forze di polizia, fatte arrivare in gran numero, si sono dispiegate a protezione del palazzo, stendendo altro filo spinato rispetto a quello già presente e che isolava il Ministero.
Scritto da Francescoiriti il 7 Febbraio 2013 alle 00:02
 
Commenta articolo
Nessun Commento presente
Commento
Titolo Commento
Testo commento
Articoli top della categoria
Morta Natasha Richardson Washington - i famigliari hanno deciso di staccare la spina, che teneva in vita l'attrice britannica Natasha Richardson... leggi tutto
E' obbligatorio ingoiare i chewing... I bambini hanno imparato dalle proprie mamme di non ingoiare la gomma da masticare per evitare problemi alla salute. Que.. leggi tutto
 
Statistiche
  • 19 Categorie
  • 2049 Articoli Totali
  • 2727973 Pagine Viste
  • 1 Utenti Online